RISOTTO ALLO CHAMPAGNE E NOCI

 
Buongiornoooooo !!!! In queste serate sono sempre più frequenti le cene con amici, in casa mia non mancano mai ma in estate si moltiplicano queste piacevoli occasioni!
E non so se succede pure a voi.
A me nessuno porta cibo, insomma nessuno mi porta il classico “dolce” !,  si presentano o con una buona bottiglia di vino, oppure con una pianta o altre volte con frutta e ortaggi delle proprie coltivazioni (e quanto amo simili doni!!!! :-D).
Così preparo rigorosamente dall’ antipasto al dolce, oppure (frequente in estate) un apericena bello ricco e sfizioso.
In una di queste serate di chiacchiere allegre, condivisione, esperienze e speranze raccontate con il cuore in mano e il sorriso sul volto, mi è stata regalata una buona bottiglia di champagne.
Ora, non sono un’ amante sfegatata delle bollicine, ma con la giusta compagnia lo bevo sempre moooolto volentieri.
Si brinda sempre volentieri alle affinità di intenti, interessi e amicizia.
Solo che, dopo il vino della cena, ne era rimasto un po’ ed il giorno dopo mi sono regalata un risotto ottimo con champagne e noci!!!
 
Risotto champagne e noci
(per 4 pp.)
 
riso semintegrale BIO g. 350
burro  g. 30
1 scalogno
champagne 400 ml
brodo vegetale 500 ml
grana padano grattugiato fresco 3 cucchiai
pepe macinato
6/7 noci ( io della montagna pistoiese!) 
 
Metter in un tegame ilburro, aggiungere lo scalogno  ben tritato e farlo imbiondire; quindi versare il riso,a pioggia tostandolo qualche istante a fiamma vivace girando con un cucchiaio di legno.
Quindi versare nel tegame tutto lo champagne mescolando continuamente  in modo che non si attacchi al fondo  aggiungendo qualche mestolo di brodo vegetale  ( caldo!) per portare a cottura.

Pochi istanti prima del termine della cottura spegnere e mantecate  il grana padano.

Quindi aggiungere le noci spezzettate grossolanamente e una macinata di pepe fresco.

Servire il risotto allo champagne ancora caldo accompagnandolo magari da un flute dello stesso champagne usato per la cottura.

 
 
 

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Erica Di Paolo
    16 giugno 2015

    L'eleganza e la pienezza di questo riso non si spiega. Solo tu, tesoro.
    La tua passione è grandissima. Come resistere? Cedi…. iscriviti e realizza il tuo sogno abbandonato. E' un percorso che manca anche a me e che vivo, tutt'ora, come grande fallimento. E non escludo, prima o poi, di riprendere.
    Forza Vale!!!!

  2. Leave a Reply

    ~ Inco
    16 giugno 2015

    non l'ho mai mangiato ma deve essere buonissimo..Poi con le noci..Uhmmmmm

  3. Leave a Reply

    Lory B.
    17 giugno 2015

    Amo anch'io preparare semplici ma sempre allegre cene estive e servirle in giardino.
    Terrò a mente la tua ottima e raffinatissima ricetta, un abbraccio cara e complimenti!!

  4. Leave a Reply

    Lilli nel Paese delle stoviglie
    17 giugno 2015

    ahimè io invece sono una grande amante delle bollicine……adorerei questo risottino! anche a me non portano mai cibo o vino o fiori o una pianta o qualche altro pensiero, dicono che tanto cucino io! cara valentina vai, insegui il tuo sogno, sarà faticoso ma pensa quanta soddisfazione e quante cose da imparare, conoscere, scoprire, tifo per te! un abbraccio

  5. Leave a Reply

    i Pasticci di Terry
    17 giugno 2015

    Anche io adoro le bollicine ed è l'unico vino che bevo alla fine, un bicchiere in compagnia lo bevo volentieri. Il risotto è uno dei miei must e con il prosecco lo faccio spesso. Le noci però non ho mai pensato di aggiungerle. Grazie per il suggerimento.

  6. Leave a Reply

    Mila
    24 giugno 2015

    Il risotto mi piace un sacco e le noci le potrei mettere anche nel caffè!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Couscous alla paprika con pollo al miele