Cuore di Cous Cous piccante con porri e pomodorini secchi

Si avvicina San Valentino… e si parla di amore, l’ amore che è argomento complicato. Da sempre filosofi, intellettuali, poeti hanno provato a spiegarlo, a dargli un senso… ed anche noi nel nostro piccolo ci proviamo ogni giorno, che poi, ma quanti tipi di amore esistono? Un’ infinità! Il più immenso è quello per un figlio (o almeno così dovrebbe essere 😉 ), poi c’ è quello per il compagno/marito/fidanzato, quello per i genitori, per gli amici (compresi quelli a quattro zampe 🙂 )… insomma sono tutti rapporti di amore da curare e non trascurare. A volte, specialmente quello per l’ anima gemella, è davvero complicato  portarlo avanti, curarlo, alimentarlo… tenersi  stretti, nonostante le intemperie, gli errori ed il reciproco ego. E chi è che vince? Vince chi continua a camminare per mano e sorreggersi nonostante tutto, che impara a perdonarsi ed a perdonare continuando a guardare insieme il medesimo orizzonte Ma per arrivare a determinate consapevolezze emozionali occorre amare l’ unica persona che vivrà sempre al nostro fianco dal primo all’ ultimo respiro…NOI STESSI. Amarsi significa accettarsi, ascoltarsi, circondarsi di belle persone e MANGIAR BENE…..

Sono lieta di proporre una ricetta in tema San Valentino con dei prodotti eccellenti di qualità e biologici come quelli di Nuova Terra, una grande azienda che tutela dei luoghi di produzione e di tutta la filiera, massima qualità nutrizionale, sociale e ambientale di ogni prodotto: questi sono i valori che l’ accompagnano da oltre vent’anni! Lo ribadisco sempre, cerchiamo la qualità proprio in ragione dell’ amore per noi stessi,  e poi  #siamogolosiani  no? Provate il cous cous piccante….. è fantastico! E poi si presta benissimo per il menù della famigerata festa degli innamorati !!!

Print Recipe
Cous cous piccante con porri e pomodori secchi
Porzioni
4 pp.
Ingredienti
Porzioni
4 pp.
Ingredienti
Istruzioni
  1. Far bollire 1 bicchiere e mezzo di acqua salata per ogni bicchiere di cous cous insieme ad un cucchiaio di olio extravergine. Una volta raggiunto il bollore buttare il cous cous, spegnere e coprire, lasciare riposare. Tagliare a rondelline il porro, metterlo in una padella assieme alla farina, la curcuma,il latte e lì olio, fare ammorbidire dolcemente e aggiustare il sale. Una volta che il cous cous sarà riposato (occorreranno 5/10 minuti) sgranare con una forchetta. Procedere all' impiattamento, con una formina di alluminio dare la forma a cuore pressando leggermente il cous cous in modo che si compatti bene. Guarnire con i porri spadellati e sopra qualche pomodorino secco, una spolverata di paprika e una manciata di semi di chia.

 

Comments

  1. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    3 febbraio 2017

    SI hai ragione, prima di tutto l’importante è amare se stessi. Sembra impossibile ma non è affatto facile come sembra, anzi forse è davvero la cosa più complicata. L’idea del cuore di cous cous mi piace da morire, poi io adoro i pomodorini secchi sott’olio quindi l’ho amato appena l’ho visto. Lo proverò sicuramente, versione singola antipasto, doppia per il pranzo 🙂

    • Leave a Reply

      ilpeperoncinoverde
      4 febbraio 2017

      difficile “amarsi” …di solito è più facile accusarsi ahimè! Bacioni

  2. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    3 febbraio 2017

    Io e te abbiamo molti lati in comune … condivido tutto quello che hai scritto … la penso esattamente come te. Bisogna imparare a volersi bene, a prendersi cura di se stessi e poi viene tutto più facile. Ottima questa ricetta, veloce e golosa. Buon fine settimana Vale. Un abbraccio grande

    • Leave a Reply

      ilpeperoncinoverde
      4 febbraio 2017

      una ricettina di sicuro effetto, buon WE! Qua sguazziamo nella pioggia 🙁

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambelline soffici