DOLCI

Torta slava alle more di rovo

Domenica. La domenica non può mancare il dessert, in casa mia sarebbe un affronto, non esiste domenica senza un dolce o una torta  per il fine pasto da mangiare tutti insieme! E, solitamente, ogni domenica si cambia…già, perché la sottoscritta si annoia facilmente, anche in cucina la parola d’ ordine è “evoluzione”, sperimentare, trovare nuovi abbinamenti, migliorarsi… Anche nelle persone ho sempre apprezzato chi sa reinventarsi, chi ogni giorno cerca di crescere e sfoderare la parte migliore di sé, senza preoccuparsi di competere, senza sprecare tempo a valutare gli altri o ad emularli.

Ho sempre pensato che non esista stella nel cielo che non abbia il suo spazio per brillare e nessuna nuvola potrà mai offuscarla a lungo perché la sua bellezza sarà comunque più forte.
Ci sono e ci saranno sempre delle stelle più grandi e luminose e ci saranno quelle minuscole ma tutte, proprio tutte, avranno sempre il proprio spazio per poter dare il meglio di sé.
Il cielo è perfetto e sono belle le persone che guardano in alto e non si guardano attorno. Non è forse vero?

Questa domenica di maggio vi lascio con la dolcezza di  questa ricetta della quale si trovano varie versioni, questa mia è con la marmellata di more di rovo fatta da me, la marmellata della mia infanzia, quella che mi piaceva di più in assoluto! Godetevi questa giornata di calma e guardate in alto, sempre!

Torta Slava

(per 20 trancetti)

per la frolla

per la copertura

q.b. zucchero a velo (per spolverare)

ISTRUZIONI

Per la base di frolla. Mescolare la farina con lo zucchero, i tuorli ed il burro morbido, i semi di vaniglia e l’olio. Unire il bicarbonato ed il sale. Fare una palla e lasciarla riposare almeno una mezz’ora avvolta nella pellicola in frigo. Stendete l’ impasto in uno stampo (io ne ho usato uno rettangolare 30×40) rivestito da carta forno, cercare di stenderlo piuttosto sottile. Ricoprite lo strato di frolla con la marmellata di more.

Montare la meringa. In una ciotola montare a neve gli albumi per 3 minuti con le fruste, appena iniziano a montarsi aggiungete il succo di limone e lo zucchero, continuando a sbattere fino ad ottenere una meringa corposa. Quindi, con l’ ausilio di una spatola, stenderla dolcemente sulla marmellata.

Accendere il forno a a 170° ventilato, infornare a forno caldo fino a quando la meringa risulterà avere un colore caramellato, occorreranno circa 20 minuti. Lasciare nel forno spento con sportello semi aperto per qualche minuto, quindi sfornare. Far raffreddare bene la torta, quindi tagliarla a quadrettino e spolverarla con zucchero a velo.

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Mary Vischetti
    7 maggio 2017 at 10:34

    È bellissimo questo post Valentina. Hai proprio ragione cara, nel cielo ogni stella, anche la più piccina, contribuisce a rendere luminosa e magnifica la notte…Grazie per queste parole che mi rallegrano. Deliziosa la tua torta slava, che vorrei poter gustare insieme a te!
    Bacio grande tesoro,
    Mary

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      8 maggio 2017 at 9:40

      un po’ di dolcezza occorre anche per affrontare la settimana! Un bacio cara 😉

  • Reply
    saltandoinpadella
    8 maggio 2017 at 9:40

    Quanta verità in quello che hai scritto. Il sale della vita è proprio non stancarsi mai di guardare avanti, guardare in alto e sognare. Mai smettere di sognare, è proprio quello che da senso alla vita. E mai smettere di sperimentare cose nuove. Avevo visto questa torta tempo fa e mi aveva molto stuzzicato. Poi sai come succede me ne sono dimenticata ma quando ho visto la foto su IG mi è tornata irrefrenabile la voglia di provarla. Cosa che sarà molto presto 🙂

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      10 maggio 2017 at 9:11

      mai stancarsi di guardare avanti e “oltre”…… buona giornata! :-*

  • Reply
    Laura De Vincentis
    10 maggio 2017 at 11:51

    Le stelle…. sono meravigliose… e non a caso un mio grande hobby è proprio l’astronomia. Mi garba tanto questo dolce così delicato con una marmellata che mi ricorda tanto i miei boschi tirolesi. Un abbraccio

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      10 maggio 2017 at 20:03

      un hobby stupendo! Buona serata cara 😉

  • Reply
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    19 maggio 2017 at 22:02

    che belle parole Valentina, mi ci ritrovo appieno!
    e appieno mi ritroverei volentieri anche accanto a te a gustarmi qst torta di cui tanto ho sentito parlare ma che ancora non ho provato. baci

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      21 maggio 2017 at 22:01

      un bacio cara! Ed uno speciale alla tua cucciola!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto