Crostata con frutta senza cottura in forno

DOLCI | 21 giugno 2017 | By

Solstizio d’ estate, 14 anni fa. Due giovani innamorati, una giornata caldissima, tanti sorrisi, tanti amici, una villa immersa nel verde, un banchetto buonissimo, la musica e una limonaia magica, gli occhi che brillavano, una scelta importante.

Sono passati 14 anni e sono stati anni pieni di tante cose:  una casa ristrutturata con entusiasmo e fatica, due figli stupendi, lavori cambiati e sfide accettate, pranzi e cene, ore di sonno mancate, cambi di stagione e alberi di Natale da addobbare, viaggi, esperimenti culinari, difficoltà e abbracci, sorrisi e di litigi, risate e strilli, sopportazione e supporto, voglia di camminare insieme e guardare avanti, nonostante tutto e nonostante Marco e Valentina che sono due tipi non facili. Questi 14 anni sono stati colmi  di NOI <3 

Ed eccovi una ricetta ricca di frutta, golosa senza essere troppo peccaminosa, una torta fattibile anche con il caldo che non necessita di cottura in forno e piacerà davvero a tutti (p.s. se optate per la versione gluten free basterà usare biscotti senza glutine per la base!)


Crostata con frutta fresca senza cottura in forno

(per un dolce da 22 cm di diametro)

200 g di biscotti secchi 

90 g di burro sciolto

1 cucchiaino di Maraschino

per la crema

300 ml di latte BIO

50 g. di zucchero di canna

40 g. di maizena

2 tuorli

1/2 cucchiaino di agar agar

1/2 bacca di vaniglia (semini)

frutta fresca a piacere

qualche mandorla 

zucchero a velo per lo spolvero

Iniziate preparando la base, sciogliete dolcemente il burro a bagnomaria, mettete i biscotti nel mixer e tritateli piuttosto finemente. Unite quindi il burro ai biscotti insieme al Maraschino, avendo cura di amalgamare bene. 

Usate un cerchio del diametro di 22 cm circa, posizionatelo su carta da forno e stendete uno strato ben pressato di biscotti e burro. Mettete a riposare in frigorifero per un’ora.

Preparate la crema: in un pentolino di alluminio mettete i tuorli, lo zucchero, la maizena, i semini di vaniglia e sbattere con la frusta e poco latte in modo da creare una cremina omogenea priva di grumi, quindi aggiungete l’ altro latte e l’ agar agar e mettete sul fuoco. Mescolate fino ad addensare, quindi lasciate intiepidire nel pentolino coperto.

Prendete la base dal frigorifero, metteteci sopra la crema e livellate bene, mettete nuovamente in frigorifero almeno per un’ ora.

Togliete dal frigorifero, togliete dolcemente il cerchio di acciaio e iniziate a guarnire la vostra torta con la frutta che preferite, qualche mandorla sminuzzata e cospargete di zucchero a velo. Quindi fate riposare nuovamente in frigorifero almeno un’ ora prima di gustarla!

 

 

Comments

  1. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    22 giugno 2017

    Che bel traguardo, complimenti!!! Siete una splendida famiglia che sprizza gioia e serenità da ogni poro. Si vede dai vostri sorrisi nelle foto che ci regali su FB. Non potevi trovare torta migliore per festeggiare, la crostata alla crema e frutta è, insieme alla torta di mele, il dolce che preferisco in assoluto sin da quando ero piccola.

    • Leave a Reply

      ilpeperoncinoverde
      24 giugno 2017

      siamo una famiglia come tante con difficoltà e difetti, ma ci vogliamo un gran bene 😉 grazie!

  2. Leave a Reply

    Marghe
    23 giugno 2017

    Brillate di luce vostra, amica, luce vera.
    E questo è un dono incomparabile.
    Tutto risplende, anche nelle avversità.
    Auguri infiniti, vi stringo fortissimo tutti e 4 <3

    • Leave a Reply

      ilpeperoncinoverde
      24 giugno 2017

      grazie tesoro! Un abbraccio speciale a te!

  3. Leave a Reply

    audrey
    25 giugno 2017

    il dolce è favoloso è lo proverò 😉
    il vostro amore e la bellissima famiglia che avete creato è stupenda, vi seguo sempre con affetto perchè mi piacete tanto tra ironia, semplicità e gioia 😉
    baci tesoro

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Couscous alla paprika con pollo al miele