DOLCI

Torta golosa senza cottura

Cose che mi piacciono della domenica a casa: la luce che filtra dalla finestra di camera, un tavolino di legno in mezzo ai fiori sul quale fare colazione lentamente, cucinare senza fretta, le risate dei miei figli nell’ altra stanza, la musica mentre spolvero casa, un libro accanto ad un tè, il consorte che mi chiede cosa si mangia di buono, il traffico lento in lontananza…Cose che non mi piacciono  della domenica a casa: la domenica stessa che è già preludio del lunedì! La domenica è un giorno con il quale ho sempre fatto un po’ a botte :-D, quando ero bambina era un giorno carico di aspettative che perlopiù venivano tradite. Però c’ era il dolce, che buono il “dolce della domenica”! Leggendo una ricetta dell’ amica blogger Annarita che racconta di questa torta che le preparava la nonna nei giorni importanti, mi è tornata in mente una torta che faceva la nonna di una amica quando ero piccola, così ho preso spunto dalla sua ricetta ed ho provato a ricrearla…! 

Si tratta di una torta golosissima che non ha bisogno di forno e fornelli, perfetta per la stagione estiva! Ho scelto panna e mascarpone senza lattosio per alleggerirla un po’.Piacerà a grandi e piccini 😉

Torta golosa senza cottura

(dosi per un cerchio da 20 cm di diametro)

  • 350 g biscotti secchi tipo Petit
  • 250 ml panna fresca senza lattosio
  • 250 g mascarpone senza lattosio 
  • 100 g di crema alla nocciola + altra da spalmare
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • caffè d’ orzo 
  • cacao amaro

In una ciotola capiente unite 180 ml dal totale della panna, meglio se fredda di frigo, il mascarpone e la crema alla nocciola spalmabile; lavorate bene con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

Prendete i biscotti e cospargetene uno con un velo sottile di crema di nocciola, quindi aggiungete in modo uniforme un cucchiaino di crema al mascarpone e chiudete con un altro biscotto. Continuate fino ad esaurimento di  tutti i biscotti. 

Foderate quindi un vassoio tondo con carta da forno su cui avrete appoggiato l’ anello di acciaio di 20 cm dentro al quale andrete a compattare in dolce. Bagnate ogni  biscotto farcito con un po’ di orzo freddo non zuccherato.

Iniziate quindi a riempire lo stampo con i biscotti farciti partendo dalle pareti, sistemandoli in orizzontale e continuate fino a completare l’intero stampo. Per ogni giro di biscotti stendere un po’ di crema al mascarpone e proseguire con un altro giro di biscotti, in modo che tutti gli strati siano uniti. Una volta terminato mettete lo in frigorifero a riposare.

Montate a questo punto i 70 ml di  panna restante , sempre fredda di frigo, una volta montata aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo e montate ancora qualche secondo; recuperate lo il vassoio dal frigorifero e  versatela, livellandola più uniformemente possibile  sui biscotti. 

A questo punto la torta è finita, spolverate con abbondante cacao amaro (io per decorarla ho spolverato con il cacao amaro usando uno stencil da torte).

Fate riposare la torta in frigo almeno 4 ore, quindi togliete il cerchio e gustatevela!

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    24 luglio 2017 at 15:52

    Ma questa torta è troppo bella!!!!! le nonne ne sanno sempre una più del diavolo. Facilissima da fare e anche veloce. E vedo che la fetta si taglia bene, non si sgretola tutto. Figata pazzesca….si può dire? 🙂

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      25 luglio 2017 at 16:30

      Ed è pure infinitamente golosa!

  • Reply
    Ely
    24 luglio 2017 at 17:55

    Adoro quelle foto così dettagliate e ‘avvolgenti’ che ti fanno quasi immaginare di avere la fettina tra mani… una tentazione irresistibile! <3 Che buono questo dolce, tesoro.. che voglia di assaggiarlo. E' tanto carino perfino nella decorazione… sì, sai che anche io ho quella percezione della 'domenica' da sempre? In fondo preferisco il venerdì, perchè è il preludio del fine settimana. Quando arriva la domenica delle volte mi sembra che le mie aspettative siano scariche e deluse.. perchè è la fine del weekend, perchè c'è staticità delle volte e pigrizia nell'aria… perchè… non so. Ma so che questa bontà riuscirebbe a farmi dimenticare ogni lunedì alle porte <3 Bravissima, ti stringo forte!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      25 luglio 2017 at 16:31

      ma che bello il venerdì, carico di positività e aspettative per il WE! Concordo mia cara, un abbraccio :-*

  • Reply
    ipasticciditerry
    25 luglio 2017 at 16:25

    Da quando ho visto la foto sui social la curiosità di sapere come l’avevi preparato … eccomi. Bello e particolare il tuo dolce. Mi hai fatto venire in mente un dolce imparato a scuola, allora c’era la materia “applicazioni tecniche” e la prof, tra le tante cose, ci insegnava anche qualche ricetta di cucina. Ci aveva insegnato un dolce fatto con questo tipo di biscotti ma era diverso nella farcitura e nella forma. Prima o poi lo preparo, se ricordo ancora la ricetta. Buona settimana Vale, un bacio

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      25 luglio 2017 at 16:32

      è una torta che fa parte della gamma dei dolci della domenica da svariati anni, è golosa e perfetta per l’ estate 😉

  • Reply
    Mila
    28 luglio 2017 at 10:38

    Bellissima, veloce e di gusto!!!!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      28 luglio 2017 at 12:51

      questa torta ha un appeal notevole, ma anche il gusto c’è tutto!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto