DOLCI

Crostata vegan di barbabietola con marmellata di amarene

Think pink always……il pensiero positivo salva sempre, anche nelle più tempestose avversità. Così come salva anche il sorriso da sfoderare senza ritegno! Fa bene a noi, ci regala bellezza, è sempre opportuno ed è il miglior biglietto da visita. Fa bene agli altri: a chi ci vuol bene fa sicuramente piacere vederci sereni e sorridenti a prescindere da tutto,  a chi ci vuol “meno bene” fa rosicare non poco ed è sicuramente l’ arma vincente per allontanare gli influssi negativi!

Sorridete “smodatamente” e l’ unica controindicazione a cui andrete incontro sarà l’ accentuarsi delle rughe di espressione ai lati della bocca (dev’ essere per questo motivo che io le ho belle evidenti da quando ero ragazzina! :-D), per il resto otterrete solo vantaggi, garantito!!!

E se provassimo ad immaginare anche una crostata che porti il rosa in tavola? Una frolla naturalmente rosa, buona, light, positiva….che abbinata ad una buona marmellata (in questo caso di amarene) è un connubio di dolcezza delicata, per una colazione davvero top!

E mette d’ accordo tutti, piacerà pure ai vegani 😉

Frolla vegan di barbabietola con marmellata di amarene

farina tipo 1 g 220

fecola di patate g. 100

barbabietola cotta g 200

zucchero di canna g 150

olio di girasole ml 40

cremor tartaro 1/2 cucchiaino 

scorza di limone bio

marmellata di amarene

 

Preparate la frolla. Frullate nel mixer le barbabietole cotte con olio e zucchero, finché non diventa una purea. Mettete il composto in una ciotola e aggiungete la scorza di limone, quindi aggiungete la farina, la fecola ed il cremor tartaro setacciati.  Se l’ impasto risultasse farinoso aggiungete poca acqua calda. 

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola alimentare e mettete a riposare in frigorifero mezz’ora. Trascorso questo tempo lavoratela con l’ ausilio di un mattarello, tagliate un cerchio di 28 cm di diametro per la base e lasciate il resto dell’ impasto per la copertura.

Riempite con marmellata di amarene (o comunque scegliete una marmellata dolce ma acidula). Decoratela come preferite, io ho usato dei tagliabiscotti a forma di farfalla (e post cottura ho decorato con glassa reale che avevo pronta per un’ altra preparazione!).

Cuocete in forno caldo e ventilato a 170° per circa 25 minuti.

 

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    19 settembre 2017 at 10:49

    Che bella, delicata e dolcemente femminile. Una vera coccola fatta con amore. Questa frolla mi intriga molto, ha un colore meraviglioso. Il sapore di barbabietola si sente alla fine?

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      22 settembre 2017 at 21:11

      ti rispondo in ritardo amica mia, è una frolla diversa dalla classica, leggera e più compatta, si sente il retrogusto di barbabietola che comunque a me piace molto…e lega molto bene con una marmellata dolce ma acidula! ;-D

  • Reply
    ipasticciditerry
    19 settembre 2017 at 14:29

    Anche io ho tantissime rughe per i tanti sorrisi che faccio ma mi piace sorridere. Secondo me sorriso chiama sorriso, è contagioso. Bellissima la tua crostata, fa molto pink lady. E mi sa che è pure tanto buona. Buona settimana Vale, un bacio

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      22 settembre 2017 at 21:17

      grazie carissima 🙂

  • Reply
    ricettevegolose
    20 settembre 2017 at 0:46

    Questo dolce è davvero un incanto e questa frolla alla barbabietola… una dolce scoperta tutta da provare! Ora ho capito perché hai un sorriso così bello, tutto allenamento 🙂 Un abbraccio 🤗

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      22 settembre 2017 at 21:18

      un grande abbraccio, buon WE!

  • Reply
    tizi
    20 settembre 2017 at 9:23

    mai vista una frolla alla barbabietola… e neanche a dirlo, sarei curiosissima di assaggiarla! mi salvo la tua ricetta, è davvero originale… portando in tavola una crostata così l’effetto sorpresa è assicurato!
    un abbraccio vale, buona giornata!

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      22 settembre 2017 at 21:18

      è una preparazione sicuramente “particolare”… e fa pure la sua bella figura! ;-D

  • Reply
    Sabrina di Delizie & Confidenze
    28 settembre 2017 at 9:13

    Bella, delicata, romantica e magnifica negli ingredienti questa crostata.
    Da provare sicuramente!
    Buona giornata

    • Reply
      ilpeperoncinoverde
      29 settembre 2017 at 11:45

      è una crostata che stupisce 😉

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto